ACS Blog
Newsletter
Contatto

Per strada in modo sicuro

Bicicletta, Bici elettrica

Bicicletta
Oltre 3 milioni di svizzeri si spostano regolarmente in bicicletta. Per molti, la bici è diventata un compagno importante, sia per recarsi al lavoro che per mantenersi in forma. Spesso, però, i pericoli legati agli spostamenti in bicicletta sono ignorati e non sono presi sul serio. Si fa in fretta a trasgredire le norme della circolazione e ancor di più le regole della precedenza. Eppure, è proprio in quest'ambito che la prudenza è d'obbligo.

« Precedenza alla prudenza – Non sai mai cosa ti può capitare! »

Quanto sopra vale anche per il casco. In Svizzera, non è obbligatorio indossare il casco, motivo per cui molti ciclisti ignorano questa raccomandazione. Un incidente può avere però conseguenze letali. Perciò proteggetevi da ferite che potrebbero essere mortali.

« LOVE BICI – Sempre col casco »

Bici elettrica (e-bike)
Il successo della bici elettrica è inarrestabile. Il piacere di spostarsi sulle due ruote è passato ad un livello superiore, non solo per la velocità, ma anche per i pericoli a livello di sicurezza stradale. Per gli altri utenti della strada, la bici elettrica rappresenta un nuovo mezzo di locomozione, la cui velocità è molto difficile da valutare. Il numero di incidenti stradali mette però chiaramente in evidenza il fatto che gli utilizzatori di bici elettriche sono coinvolti molto spesso in incidenti della circolazione e che sono pure sovente confrontati ai postumi dell'infortunio a causa della loro grande vulnerabilità.

Per sensibilizzare gli utenti della strada, l'upi ha lanciato una campagna sull'e-bike.
Hotline ACS +41 31 328 31 11
Soccorso stradale ACS +41 44 628 88 99